Amico Giuseppe (Consulente Grafologo - ai sensi della Legge n.4/2013)

Già iscritto all'albo dei Consulenti del Tribunale di Trento - Iscritto nella sezione professionisti dell'AGI Tessera n. 1019

Tel. 0532 869696 - Cell. 335 6158695

Perizia calligrafica, Accertamenti su firme, documenti, scritture private, titoli, testamenti olografi, Lettere anonime

Operiamo in tutta Italia ed in particolare nei comuni di: Ferrara, Rovigo, Padova, Vicenza, Brescia, Bergamo, Reggio Emilia, Modena, Mantova, Verona, Trento, Bolzano, Treviso, Belluno, Venezia, Ravenna, Bologna

Chiedi un preventivo per una perizia calligrafica o manda un messaggio

giovedì 11 dicembre 2014

La metodologia di verifica dei testamenti olografi

scritturaQuando il perito grafologo è chiamato a verificare l’autenticità di un testamento olografo deve attenersi ad una metodologia precisa che di seguito vi presentiamo nel dettaglio.
  • Osservazione del documento in se a prescindere dalle comparative, per valutare la credibilità, genuinità, spontaneità. Questa prima verifica è utile per poter stabilire già in via preventiva se possono sussistere elementi di disomogeneità e incoerenza tali da sospettare che possa esserci stata una contraffazione. E’ necessario osservare la scheda testamentaria nell’interazione tra le sue principali componenti grafiche (ritmo, pressione, gesto fuggitivo) ma anche negli idiotismi e nei contrassegni che costituiscono gli elementi grafici individualizzanti di ciascuna mano scrivente. L’osservazione del documento include perciò la modalità dei collegamenti, i gesti tipo personalizzati, la modificazione e personalizzazione del modello calligrafico, le vezioni di ingombro superiori e inferiori, oltre ai rapporti che sussistono nelle larghezze delle lettere, tra le lettere e tra le parole, i punti di intersezione dei grafemi come la “l”, la costruzione eidetica delle lettere in rapporto al modello, i movimenti formativi delle lettere, gli aspetti stilistici, l’assetto sul rigo, la tensione grafica in rapporto al ritmo e alla velocità della scrittura, i gesti parassitari, le prese di inizio, il tipo di conclusione dei grafemi, l’accentazione, la punteggiatura, i trattini di divisione (spesso visibili nella data), i gesti fuggitivi, gli elementi pressori con particolare riferimento ai segni Intozzata 1° modo e 2° modo, il quantum energetico (pressione), gli eventuali errori ortografici, le deviazione dei tratti, gli elementi extragrafici, come ad esempio il lessico utilizzato dal de cuius per redigere le sue ultime volontà in rapporto alla sua scolarizzazione.

domenica 19 ottobre 2014

Che tipo sei? Linfatico, bilioso, sanguigno o nervoso?

In questa seconda puntata entreremo nel dettaglio delle tre tipologie ippocratiche mostrando ai nostri lettori anche alcuni campioni di scrittura di soggetti che manifestano caratteristiche linfatiche, nervose, sanguigne e biliose.
Per entrare più dettagliatamente nel sistema tipologico Ippocratico, dobbiamo considerare che esiste una linea somatopsichica che fa capo al soma.

lunedì 13 ottobre 2014

Metodologia della perizia grafologica

calamaio3A tale scopo riprendo ciò che avevo scritto nell’introduzione del mio Manuale di Grafologia edito dalla Bruno editore: “Per la sua praticità la grafologia è oggi impiegata nelle consulenze familiari, professionali e attitudinali, nell’individuazione di problematiche e disagi in età evolutiva e nell’ambito clinico, quale strumento di supporto e indagine nei casi di devianza, tendenza a delinquere, destrutturazione della personalità, disintegrazione comportamentale dovuta a patologie come alcolismo, squilibri psichici ecc.
È impiegata soprattutto in ambito giudiziario dove molti periti ogni giorno fanno uso di specifiche metodologie di comparazione per stabilire la paternità di uno scritto, sia esso un documento autografo, un titolo, una firma, un testamento olografo o una lettera anonima”[1].
Le metodologie peritali giudiziarie, ovvero il modo di svolgere, strutturare e redarre una perizia grafologica traggono origine dalle teorie scientifiche delle varie scuole. Molto diffusa è la metodologia italiana di Girolamo Moretti, ma larga applicazione trovano anche le metodologie francesi e quella marchesaniana, quest’ultima in particolare per i suoi studi statistici applicati in grafometria.

sabato 27 settembre 2014

Qualifiche richieste al Perito Grafologo Forense

STILOIn questa pagina desideriamo esporre quali sono le qualifiche necessarie in ordine alla preparazione del Consulente Grafologo Professionale.
Va innanzitutto detto che in base alla Legge n. 04/2013 che regolamenta le professioni non ordinistiche nelle quali rientra anche il perito calligrafo, chi svolge l'attività di consulenza grafologica per privati, Tribunali, enti pubblici, aziende, ecc. è obbligato a frequentare i relativi corsi e seminari di aggiornamento. Purtroppo sul mercato vi sono moltissimi colleghi che non ottemperano a queste disposizioni ed è un gran peccato perchè chi ne fa le spese è la professionalità e di conseguenza anche il cliente finale.

lunedì 1 settembre 2014

Perizia grafologica Giudiziaria - come identificare la paternità degli scritti autografi

Cos’è la perizia grafologica giudiziaria e da chi viene svolta? Quali tipi di falsi o contraffazioni possono essere scoperti? A queste ed altre domande cercheremo di dare risposta in questo breve report.
Da ormai molti decenni i Tribunali di tutto il mondo si avvalgono della scienza grafologica per identificare falsi e contraffazioni in ambito grafologico peritale.
La modalità più diffusa di analisi dei documenti sospetti è senz’altro la perizia grafologica o calligrafica come viene comunemente chiamata. Essa può essere strutturata in una sintetica o più dettagliata relazione che indaga sui principali indici grafici delle scritture da verificare in un confronto mirato con le grafie di raffronto.

giovedì 21 agosto 2014

La Strumentazione del Grafologo

L'attività del Consulente Grafologo o, come viene comunemente chiamato, perito calligrafo, consiste nel verificare le corrispondenze di determinati segni grafologici, gesti tipo individualizzanti, segni coattivi ad alto indice probatorio di identità o non identità di mano, contrassegni, idiotismi, gesti fuggitivi, oltre alle categorie del ritmo, della velocità e della pressione grafica. 
Moltissimi di questi segni identificativi sono costituiti da minute particolarità che spesso ad occhio nudo sfuggono e non sono visibili se non con opportuni ingrandimenti.

Esistono diverse metodologie per esaltare i dettagli grafici delle scritture. Vediamoli:

venerdì 27 giugno 2014

Nuovo!!! Manuale di Grafologia dinamica…per studenti e appassionati di Grafologia…

Nell'ambito della scienza grafologica, questo è il primo Manuale di Grafologia dinamica. Se escludiamo i Trattati di Girolamo Moretti e alcune pubblicazioni di N. Palaferri, il mercato editoriale, in questo specifico segmento, non annovera alcuna pubblicazione.

L'autore di questo saggio disponibile oltre che in versione stampata, anche in ebook, annota quanto carente sia la bibliografia relativa alla Grafologia dinamica, la quale tratta in maniera approfondita gli aspetti psicologici dei vari segni grafologici e le sue profonde implicazioni caratteriali e temperamentali.

Proprio per questo - afferma ancora l'autore - a beneficio di tutti gli studenti e appassionati di Grafologia, ci è sembrato utile riunire e sistematizzare in un unico Manuale tutti gli aspetti della Grafologia dinamica, ovvero le relazioni e interazioni che sussistono tra il significato psicologico, caratteriale e attitudinale dei segni grafologici e le sue profonde motivazioni. 

mercoledì 18 giugno 2014

Credibilità, genuinità, coerenza nei Testamenti olografi

Bruno Vettorazzo nel suo libro “Metodologia della perizia grafica” sottolinea l’importanza dei parametri relativi alla genuinità e della spontaneità stabilendo che una firma può essere genuina ma non spontanea e nello stesso tempo credibile. Mette in rilievo, ad esempio, come la sottoscrizione su un testamento redatto da una persona anziana sia con tutta probabilità, a causa dei tremori che portano sensibili variazioni nella scrittura o delle deviazioni di tratto dovute alle condizioni fisiche del soggetto scrivente a causa dell’invecchiamento, credibile e genuina ma non spontanea e che viceversa un’imitazione lenta e pedissequa non può essere ne spontanea e nemmeno genuina e credibile, bensì artificiosa. 

In una sua consulenza peritale il Vettorazzo chiariva che “L’espressione “credibilità” sotto intende gli attributi di naturalezza, che può accompagnarsi o meno alla credibilità. Talora, l’esame preliminare, ci offre subito i connotati della credibilità, che generalmente è confermata dal successivo confronto con le autografe” (Causa civile N. 754/96/RG).

lunedì 9 giugno 2014

Servizi grafologici dello Studio di Perizie grafiche

Il nostro studio di Consulenze Grafologiche Forensi è attivo in tutta Italia. Si occupa della verifica di scritti autografi per identificare l'autore e la paternità dello scritto e per mezzo di specifiche indagini tecnico-forensi indagare su eventuali falsificazioni di tipo meccanico o strumentale.

A titolo di esempio verifichiamo  le seguenti tipologie di scritture: Firme autografe su documenti, titoli, assegni, contratti, Testamenti Olografi, Lettere anonime.
Una branca della nostra attività forense è dedicata alle indagini strumentali e documentali quali: datazione di inchiostri e scritture, esami strumentali sulle carte, sovrapposizione di scritture con la tecnica della profilometria o metodica inferenziale, esami con lampade speciali (luce di wood, trasmessa, radente, luce ad infrarosso, ecc.).

Chiamate per informazioni lo 0532 869696 o il 335 6158695, oppure inviate un messaggio nell'apposito box nella sezione contatti.

mercoledì 9 ottobre 2013

Imitazione per composizione [1]

L’imitazione per composizione si realizza in tre fasi: nella prima fase viene ideato il testo che si intende riprodurre; nella seconda fase, utilizzando alcune scritture autografe, si ritagliano le parole e le sillabe di cui si ha bisogno mettendole nella sequenza richiesta dalla composizione; nella terza fase si copiano con il sistema del lucido le parole precedentemente composte.

martedì 8 ottobre 2013

Imitazione lenta (detta anche servile, pedissequa) [1]

L’imitazione lenta, detta anche servile, pedissequa, consiste nel tenere la grafia da imitare a portata d’occhio e nel cercare di far seguire dalla mano scrivente l’identico percorso che si segue con l’occhio.
Il risultato grafico corrisponde spesso a dei disegni che riproducono gli aspetti esteriori della firma che è servita da modello.


Fig. n 01 – Imitazione lenta della firma di cui alla figura precedente. Le frecce indicano i punti di sosta e ripresa e i tratti tremanti

lunedì 22 luglio 2013

Perizia grafologica su Testamenti olografi, Firme contraffatte, Lettere anonime...ecco come lavora il perito calligrafo

La professione di perito grafologo è ormai consolidata nell'ambito delle attività forensi e viene impiegata dalla Giustizia per stabilire la paternità degli scritti. 
Dal punto di vista procedurale è necessario seguire una metodologia tecnica tesa ad individuare i connotati salienti, i contrassegni e le minute particolarità dello scritto in verificazione che devono riscontrarsi anche nelle scritture di raffronto.

Il Grafologo, che si tratti di verificare una firma, un testamento olografo o un'anonima, per affermare con certezza che uno scritto è autografo, che cioè appartiene alla mano di chi ha vergato le grafie di raffronto, deve riscontrare almeno 5 o 6 uguaglianze di natura sostanziale. Queste devono essere diffuse, rare e non casuali ed appartenere all'impronta grafica dello scrivente.

mercoledì 6 marzo 2013

Verifica di Firme, Testamenti e lettere anonime

La casistica maggiormente diffusa in perizia grafologica forense è senz'altro quella relativa alla firma. 
Al perito del giudice ed anche ai consulenti di parte, il quesito più frequente loro rivolto è senz'altro quello di verificare la paternità di una sottoscrizione. 

Nella maggior parte dei casi si tratta di firme per esteso apposte su documenti di varia natura, soprattutto scritture private, contratti, assegni o titoli. 
Qualche volta può essere richiesto di verificare l'autenticità o l'apocrifia di una sigla, cioè di una firma compressa e ridotta nelle sue componenti grafiche.

mercoledì 20 febbraio 2013

Nuovo!!! Manuale di Grafologia dinamica…per studenti e appassionati di Grafologia…

Nell'ambito della scienza grafologica, questo è il primo Manuale di Grafologia dinamica. Se escludiamo i Trattati di Girolamo Moretti e alcune pubblicazioni di N. Palaferri, il mercato editoriale, in questo specifico segmento, non annovera alcuna pubblicazione.

giovedì 3 gennaio 2013

Legge sulle Associazioni Professionali

19 dicembre 2012: APPROVATA LEGGE ASSOCIAZIONI PROFESSIONALI

Nel pomeriggio del 19 dicembre 2012 è stata approvata in sede legislativa la Legge che regolamenta le Associazioni Professionali.

giovedì 29 novembre 2012

Perizia grafologica forense. Parliamo di metodologia peritale

La consulenza peritale studia la paternità di uno scritto ed individua per mezzo dell'analisi di raffronto tra le scritture contestate e quelle comparative eventuali falsi o contraffazioni di titoli, contratti, testamenti, manoscritti, anonime. 
In questo tipo di consulenza non si fa riferimento ad aspetti psicodinamici della personalità, a meno che non sia richiesto nel quesito posto al perito dal Giudice o dalle parti in causa che chiedono di analizzare anche le caratteristiche comportamentali e gli aspetti psicologici dell’indagato attraverso il test grafologico.

Solo per poche settimane - Nuovo Manuale di Grafologia dinamica a 10,20 euro

Solo per poche settimane il nuovo manuale di Grafologia dinamica è disponibile al prezzo speciale di 10,20 euro. Potete ordinarlo collegandovi a questo link: www.lulu.com/content/12442712

martedì 4 settembre 2012

Perizia grafologica su scritture anonime

Le scritture anonime rappresentano una casistica di rilievo nell’ambito delle perizie grafiche.
Oggi tendono a ridursi per l’uso del computer, ma spesso anche anonime scritte al P.C. o con macchina da scrivere sono accompagnate da parti autografe, spesso sono costituite solo da una firma falsa.

Questo capita, ad esempio, in caso di esposti alla Procura per gettare discredito su qualcuno. Tali scritti vengono dattiloscritti e poi, firmati con nome falso. (La procura, in genere, archivia gli esposti non firmati).

mercoledì 22 agosto 2012

Metodica interferenziale Profilometria 3d in olografia conoscopica per il rilevamento della sequenza dei tratti grafici in grafismi sovrapposti

L’applicazione principale della metodica interferenziale in ambito grafologico peritale e quindi nell’analisi dei documenti in verifica è quella dedicata al rilevamento dell'ordine di apposizione di grafismi sovrapposti tra loro. Non necessariamente questi grafismi devono essere manoscritti, ma possono anche interessare dattiloscritti, documenti stampati con diverse printer, sovrapposizione con timbri ed altro ancora (incroci tra tratti eterogenei).
La metodologia si basa sul seguente principio fisico: la penna che scrive su di un foglio vergine, per effetto della pressione esercitata dalla mano dello scrittore deforma il foglio creando un solco.

lunedì 7 maggio 2012

Lo sapevi che con un test grafologico puoi conoscere doti e attitudini della tua personalità?


Si, è proprio vero. Con un semplice test della tua scrittura puoi scoprire le tue attitudini e verificare se sei adatto a determinate mansioni professionali.

Hai finito la scuola superiore? Ti sei diplomato perito tecnico, geometra, ragioniere e ora non sai che direzione prendere, che Università frequentare? Niente paura con un semplice e veloce test della tua scrittura potrai verificare quale è la facoltà migliore per te. 
Se invece hai voglia di cambiare lavoro e ti senti portato per un'altra mansione ma non sai se ne avrai le capacità, niente paura, con il test grafologico della tua scrittura potrai verificare se sei adatto o no a una determinata professione.
La grafologia dell'orientamento scolastico e professionale è uno degli strumenti più usati in Francia e in Spagna per capire le attitudini dei vari candidati professionali o le doti e le capacità degli studenti che devono intraprendere nuovi corsi di studio. In Italia è ancora poco conosciuta, ma sta prendendo piede. 

Nuovo! Manuale di Grafologia dinamica - per studenti e appassionati di Grafologia, ACQUISTALO SUBITO